top of page

U Tuccu Zeneize

Era il 1839, quando Niccolò Paganini scrisse di suo pugno la ricetta del "Tuccu"


Un piatto dal profumo e dal sapore antico, che racconta delle cucine delle nostre nonne, delle domeniche tutti attorno al tavolo

Quando non si buttava via niente, si faceva il primo e il secondo in una pentola...

Questa non è la ricetta di mia nonna Rina. purtroppo non è più qui a raccontarmela.

Ci ho messo tanto a cercare l'originale...Ho letto ricettari, navigato su internet, ma ogni volta la ricetta era sempre diversa in qualcosa.

Allora ho pensato, che come le filastrocche, le ninna nanne, in ogni casa, ogni nonna aveva la sua ricetta "originale"

E ne ho fatto una mia.

Fatemi sapere se vi piace!


Ingredienti per 4 persone

800/1000 g di sottopaletta

1 carota

1 gambo di sedano

1 cipolla

3 cucchiai di concentrato di pomodoro

20 g di pinoli

70 g di funghi secchi

1 bicchiere di vino rosso

2/3 mestoli di brodo

1 rametto di rosmarino

Qualche foglia di salvia e alloro

Olio E.V.O q.b.

sale grosso q.b.


1.Tostare i pinoli in padella

2.Mettere in ammollo i funghi secchi

3.In una pentola di coccio rosolare la carne nell'olio E.V.O.


4.Aggiungere le verdure intere e lasciare cuocere qualche minuto

5.Unire i pinoli e gli aromi e la salsa di concentrato di pomodoro


6.Versare il vino e lasciare evaporare l'alcool

7.Salare e coprire il tutto con il brodo


8.Cuocere 4 ore a fiamma bassissima. Il sugo deve sobbollire


9.Se fosse necessario, durante la cottura aggiungere un poco di brodo

10.Estrarre la verdura rimasta intera e schiacciarla con una forchetta per poi rimetterla in pentola




251 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti