top of page

Lo Stinco Di Maiale Al Forno

Aggiornamento: 7 mar 2021

Lo stinco di maiale al forno: un piatto che arriva dalle montagne del Trentino in cui viene mangiato la domenica, a Natale e durante le fredde giornate invernali.

Gustoso, economico e di grande effetto, richiede una lunga cottura a bassa temperatura.


Ingredienti per 4 persone (uno stinco a testa)

4 stinchi

3/4 spicchi d’aglio

1 rametto di rosmarino

4 foglie di alloro

un pugno di bacche di ginepro

un bicchiere abbondante di vino bianco

un bicchiere abbondante di acqua

sale e pepe q.b.

olio e.v.o. q.b.



1. Sistemare gli stinchi in una teglia e irrorarli di olio.

2. Infornare e cuocere finché prendono colore.

3. Aggiungere gli spicchi d’aglio e le bacche di ginepro e lasciarli rosolare (senza farli bruciare!).



4. Aggiungere il vino bianco, il rosmarino, l’alloro, il sale e il pepe e lasciar cuocere a 160/170° tutto il tempo che occorre.



5. Quando il vino bianco sarà asciugato aggiungere ancora acqua o brodo vegetale (in questo passaggio, se volete, potete aggiungere 4/5 patate tagliate a dadini)

.

6. A metà cottura coprire con un foglio di alluminio per evitare che la carne secchi.


7. Gli stinchi sono pronti quando le carni “ mollano” il loro nervo e si disfano. Ci vorranno anche 4 ore. Se avete tempo ne vale la pena!



Buon lavoro e buon appetito!

La Ceccia

56 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti