top of page

La Verza Con Salsiccia e Würstel

Aggiornamento: 13 set 2022

La verza con i wurstel e salsiccia sono uno tra i piatti tedeschi più famosi, molto diffuso anche in Italia nel Trentino Alto Adige e in Venezia Giulia. La parola Wurstel proviene dal diminutivo “würst”, “insaccato”, quello più diffuso in Italia corrisponde generalmente al Wiener o Wiener Würstchen (letteralmente “salsicciotto di Vienna o “viennese”) reperibile in Germania.

Nato inizialmente con l’intento di non sprecare i resti del maiale e di ricavarne un alimento abbastanza calorico per affrontare il freddo inverno tedesco, il wurstel è divenuto, con il passare del tempo, un simbolo di arte culinaria, tanto che in un documento risalente al 1432 vengono descritte le linee guida riguardo la preparazione di un perfetto würstel.

Una ricetta molto conosciuta e apprezzata anche in Italia. Un secondo sfizioso e informale.

Un vero confort food per affrontare il freddo dell’inverno con una buona pinta di birra!


Buon appetito!


La Ceccia


Ingredienti per 4 persone


1 verza da un chilo ( o cavolo cappuccio)

500 g di salsiccia

3 grandi würstel

2 spicchi d’aglio

2 filetti di acciughe salate

100 g di aceto

1 cucchiaio di zucchero

Olio E.V.O. q.b.

Sale q.b.

Acqua q.b.


1- Tagliare finemente una verza ( o un cavolo cappuccio)



2. In una pentola appassire la verza con due dita di acqua per una decina di minuti


3. Quando la verza avrà dimezzato il volume e l’acqua si sarà asciugata, irrorare di olio extravergine d’oliva.

4. Aggiungere gli spicchi d’aglio e i filetti di acciughe, un pizzico di sale grosso, l‘aceto, lo zucchero e lasciare cuocere sempre mescolando per 15 minuti a fuoco basso





5. Tagliare la salsiccia e aggiungerla alla verdura


6. Cuocere per almeno 40 minuti

7. gli ultimi 10 minuti aggiungere i würstel tagliati a tocchetti.


8. Servire molto caldo





166 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti