top of page

Il Vitello Tonnato

Un grande classico della cucina italiana. L’origine è piemontese, intorno al 1700, ma codificata dall’Artusi alla fine del 1800.

Carne bovina e tonno era un abbinamento molto utilizzato nel Rinascimento.

Un piatto molto amato ed apprezzato, perfetto per ogni occasione.

Può essere un fresco secondo estivo o diventare un gustoso antipasto sulle tavole addobbate nei giorni di festa.

La ricetta è semplice. Carne bollita nel suo brodo con gli aromi e servita fredda con la salsa tonnata, che può essere con o senza maionese.

L’unica difficoltà sta nei tempi di cottura. Considerate 30 minuti per 500 g di carne.

Buon appetito!


La Ceccia


Ingredienti per 4/6 persone

800 g di girello o rotondino di vitello

1 bicchiere di vino bianco

1 gambo di sedano

1 carota

1 cipolla

1 ciuffo di prezzemolo

Acqua q.b.

Sale grosso q.b.


Per la salsa tonnata con maionese

100 g di maionese

100 g di tonno sgocciolato all’olio o al naturale

2 filetti di acciughe

2/3 cucchiai di olio E.V.O.

qualche goccia di limone

1 spolverata di pepe

1 pizzico di sale

7/8 capperi


Per la versione senza maionese ( la più antica), sostituirla con qualche cucchiaio di brodo della carne


1- In una pentola adagiare la carne con le verdure pulite e tagliate

2. Aggiungere il vino bianco, il sale e l’acqua fino a coprire il tutto




3. Versare un paio di cucchiai di olio e portare a bollore con fuoco vivo


4. Quando il brodo inizierà a bollire, abbassare al minimo la fiamma, coprire con un coperchio e cuocere per 45 minuti



5. Sistemare la carne in un piatto e lasciarla raffreddare prima di tagliarla a fette




6. In un mixer mettere il tonno, la maionese o il brodo, i filetti di acciughe, i capperi, il limone, l’olio, il pepe e il sale e frullare il tutto fino ad avere una salsa liscia e cremosa




7. Tagliare la carne a fettine sottili e ricoprirle con la salsa tonnata

8. Guarnire con i capperi


65 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti