top of page

Il Polpo Con Le Patate E Olive Taggiasche

Un classico antipasto o secondo piatto della cucina italiana.

Amato e apprezzato non solo nelle località di mare.

L’aggiunta delle olive taggiasche rende la ricetta ancora più saporita e invitante.

Un piatto semplice, pratico perché può essere preparato in anticipo, che piacerà a grandi e piccini!


Buon appetito!


La Ceccia


Ingredienti per 4 persone


1 polpo fresco da 1 kg e mezzo circa

1/2 bicchiere di vino bianco

sale q.b.

prezzemolo q.b.

4/5 patate di media grandezza

1 spicchio d’aglio

olive taggiasche denocciolate q.b.

1 cucchiaio di aceto di mele

succo di 1/2 limone

1/2 bicchiere di olio E.V.O.

sale fino q.b.


1- Calare il polpo, già pulito dal pescivendolo, in acqua fredda, mezzo bicchiere di vino bianco e un pugno di sale grosso

2. Bollire per 40/60 minuti ( verificare la cottura infilando un forchettone sotto la testa del polpo. Se si infila senza problemi, è cotto al punto giusto)

3. Chiudere il fuoco e lasciare raffreddare il polpo dentro la sua acqua


4. Una volta freddo o intiepidito, eliminare la pelle e tagliare ogni tentacolo in piccole parti. Rivoltate la testa, togliere ciò che è all’interno e lavarla sotto l’acqua corrente. Tagliare a strisce anche la testa del polipo


5. Tagliare a dadini qualche patata e lasciare bollire una decina di minuti ( attenzione che non si disfino troppo)




6. Unire le patate al polpo a pezzetti



7. In una ciotola, sbattere con una forchetta l’olio con sale, aceto, succo di limone, aglio ( se piace) e prezzemolo tritato finemente, fino ad ottenere un’emulsione piuttosto cremosa


8. Condire il polpo con patate con le olive taggiAscheri e l’emulsione.



9. Servire tiepido

32 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page