top of page

Gli Spanakopita

Le torte salate in Grecia sono probabilmente il “comfort food” per eccellenza. Hanno un posto del tutto speciale nel panorama culinario greco.

Letteralmente “torta di spinaci”, la Spanakopita è la torta salata d’eccellenza.

Qui in versione finger. Triangolini di sfoglia croccante, sottilissima, ripieni di spinaci, cipolle, uova e feta.

Serviteli come antipasto o per un aperitivo accompagnati dalla salsa tzatziki.

Una ricetta gustosa, fragrante e veloce, per gustare al meglio i sapori della cucina ellenica.

Buon lavoro!


La Ceccia


Ingredienti per 10 Spanakopita


400 g di spinaci freschi

1 cipolla grande

200 g di feta

2 uova

2 rotoli di sfoglia rettangolare

Olio E.V.O. q.b.

Aneto q.b.


1- Lavare accuratamente gli spinaci e “appassirli” a fiamma bassa in una pentola insieme a un bicchiere di acqua





2. Tritare una cipolla e soffriggerla




3. Colare gli spinaci, tagliuzzarli e unirli alla cipolla lasciandoli cuocere per 10 minuti


4. Lasciare raffreddare le verdure, poi aggiungere la feta sbriciolata, l’aneto e le uova, mescolando il tutto





5. Aprire un rotolo di sfoglia, infarinarla e tirarla con un matterello fino a renderla sottilissima



6. Con un pennello da cucina ungere la sfoglia e tagliarla in cinque strisce uguali



7. Alla base di ogni striscia porre un cucchiaio abbondante di ripieno e procedere a formare i triangoli





8. Fare la stessa cosa con l’altro rotolo di sfoglia

9. Porre i Spanakopita in una teglia rivestita di carta da forno e spennellarli con olio extravergine d’oliva


10. Cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per 30/35 minuti



55 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti