top of page

Gli Ossobuchi Di Vitello Con I Piselli

La ricetta è semplice, gustosa ed economica.

La lunga cottura rende la carne tenerissima. Può essere di maiale o di manzo, ma la versione migliore vuole la carne tenera del vitello.

Un secondo piatto che ci riporta ai sapori antichi che solo le nostre nonne riuscivano a creare.

La magia di questo piatto si ritrova nel midollo racchiuso nell'osso, che sciogliendosi, rende la preparazione ancora più succulenta.

E ora mettetevi al lavoro che non ve ne pentirete!


La Ceccia


Ingredienti per 4 persone

4 ossobuchi belli grandi, di vitello

400g di piselli surgelati

1 carota

1 gambo di sedano

1 cipolla

1 litro di brodo

1 bicchiere di vino bianco

farina q.b.

20g di burro

olio E.V.O. q.b.

sale grosso q.b.


1-Fare dei tagli intorno agli ossobuchi con le forbici




2.Infarinare gli ossobuchi e farli ben rosolare in una padella con olio e burro





3.Aggiungere il soffritto, coprire e abbassare la fiamma. Lasciare appassire le verdure qualche minuto


4.Distribuire il sale grosso e innaffiare con il vino bianco. Lasciare evaporare l'alcool




5.Versare due mestoli di brodo, coprire e iniziare la lunga cottura



6.Di tanto in tanto, aggiungere un mestolo di brodo

7.Dopo circa un'ora e un quarto aggiungere i piselli e il rimanente brodo.


8.Cuocere ancora un'altra mezz'ora buona finchè il brodo non si sarà consumato





251 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page