top of page

Il Kaiserschmarren

Lo Schmarren nasce come piatto povero, della cucina contadina, molto nutriente in quanto composto da latte, uova, farina e strutto, tutti ingredienti di malga e facilmente reperibili, è tipico della zona altoatesina come di quella austriaca ed infatti l’etimologia del nome trae origine dal termine Schmer (strutto) o da schmieren (spalmare).

Sembra che lo Schmarren sia stato già presente sulle tavole contadine a partire dal 600, tuttavia l’origine del Kaiserschmarren pare risalga all’impero di Franz Josef, quindi parliamo del periodo intercorrente tra il 1830 e il 1916, nonostante la sua origine sia controversa.

Infatti c’è chi sostiene che a Franz Josef, nel corso di una battuta di caccia nel Salzkammergut sia stato servito un Holzfällerschmarren (omelette dei boscaioli) arricchita dall’uva passa, ma anche che, prima di divenire un Kaiserschmarren questa omelette sia stata una Kaiserinschmarren in quanto servita all’imperatrice Sissi che però, nota per la sua attenzione alla linea, l’avesse rifiutata devolvendola a Franz Josef (decisamente una migliore forchetta).

La terza ipotesi, che io personalmente preferisco, è quella che vede un cuoco di corte un po’ pasticcione che, al momento di estrarre lo Schmarren dalla padella, fece un gran caos distruggendolo, pertanto il piatto venne servito ugualmente mascherandolo con l’uva passa, la confettura di ribes e tanto zucchero a velo… e l’imperatore se ne innamorò!

Ad oggi è un dessert sempre presente sulle tavole austriache e sudtirolesi e riveste spesso il ruolo di apprezzatissima merenda nei rifugi alpini.

Buon appetito!

La Ceccia


Ingredienti...

5 uova

40 g di uvetta

Rum q.b.

120 g di farina

200 ml di latte

50 g di zucchero ( più quello da mettere sopra il dolce)

50 g di burro

Zucchero a velo q.b.


Da mangiare con marmellata di frutti di bosco o ribes


1-Ammollare l'uvetta nel rum per una decina di minuti

2-In una ciotola preparare 4 tuorli più un uovo intero e in un'altra ciotola 4 albumi

3-Insieme ai tuorli unire lo zucchero, la farina, il latte e frullare con lo sbattitore

4-Montare gli albumi a neve e unire delicatamente al composto di tuorli, farina, latte e zucchero

5-In una padella antiaderente sciogliere il burro e versare il composto ottenuto

6-Livellare, aggiungere l'uvetta strizzata e chiudere con il coperchio lasciando "montare" la frittata a fuoco basso



7-Lasciare cuocere e prendere colore il fondo della frittata

8-Con l'aiuto di un piatto girare la frittata. Ricoprirla di zucchero e chiudere nuovamente il coperchio


9-Dopo un paio di minuti spegnere il fuoco e sistemare la frittata dolce in un piatto

10-Tagliare il Kaiserschmarren a tocchi e sistemarli in un piatto da portata insieme ad una ciotola piena di marmellata spolverando il tutto di zucchero a velo


30 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentarios


bottom of page