top of page

La Sbriciolata Integrale Avena E Marmellata

La sbriciolata integrale con farina di avena è il mio ultimo esperimento. Da tempo avevo voglia di un un dolce integrale, leggero e dietetico. Goloso e semplicissimo da realizzare.

Essendo preparato solo con farine integrali, zucchero di canna e con pochi grassi questa base risulta molto croccantina; per avere una consistenza perfetta e un dolce ben equilbrato ciò che mancava era proprio una parte cremosa, così ho scelto di farcire la mia sbriciolata con una marmellata, in questo caso di albicocche, ma voi potete decidere di farcirla secondo i vostri gusti, dalle mele, alla crema alla nocciola ecc...

Perfetta per una colazione o una merenda sana e genuina, sì, ma comunque golosa: un guscio friabile e croccante racchiude un ripieno dolce e cremoso per un connubio davvero delizioso!

Buon lavoro!


La Ceccia


Ingredienti...


150 g di farina integrale

150 g di farina d'avena

100 g di zucchero di canna più q.b. per la decorazione finale

80 g di olio di semi

1 uovo intero più 1 tuorlo

1 cucchiaino di lievito per dolci

La scorza grattugiata di 1 limone non trattato

1 vasetto di marmellata ( o ciò che si desidera)

Granella di pistacchi q.b. ( per la superficie del dolce)

Zucchero a velo q.b.


1-In una planetaria versare le farine, integrale e avena, lo zucchero di canna, la scorza di limone grattugiata, l'olio di semi, le uova e il lievito

2-Impastare a bassa velocità fino ad ottenere una consistenza sabbiosa e scomposta

3-Ricoperto uno stampo rotondo di carta da forno, versarvi metà del composto livellandolo fino ai bordi senza schiacciarlo

4-Farcire il dolce con la parte cremosa ( la mia è una marmellata di albicocche)

5-Ricoprire per bene con l'altra metà del composto.

6-Rifinire il dolce con la granella di pistacchi e una spolverata di zucchero di canna.

7-Cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per 30 minuti


Attenzione: non estrarre il dolce dallo stampo prima che sia completamente raffreddato.

La sbriciolata è estremamente friabile e potrebbe rompersi da tiepida.

Quando sarà ben raffreddata spolverarla di zucchero a velo


92 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page