top of page

Il Plumcake Alla Vaniglia

Le colazioni del fine settimana sono il momento più dolce e coccoloso della settimana.

Svegliarsi con il profumo di un dolce in forno regala calore e serenità.

La difficoltà nell'eseguire un buon plumcake sta in alcuni piccoli accorgimenti.

Lo yogurt deve essere a temperatura ambiente e mai freddo...potrebbe non gonfiare.

Quando si inforna, il forno deve essere caldissimo per poi abbassare gradatamente....

Insomma...sembra facile ma....

Forza! Provateci!


La Ceccia


Ingredienti per uno stampo da plumcake 22 per 10 cm


150 g di farina 00

50 g di fecola di patate

1 vasetto di yogurt alla vaniglia ( io ho usato quello allo chantilly di Muller)

3 uova

160 g di zucchero semolato

100 ml di olio di semi

1 bustina di lievito per dolci

1 cucchiaino abbondante di estratto di vaniglia


1.In una planetaria montare le uova con lo zucchero e la vaniglia fino ad ottenere una crema chiara e soffice


2.Aggiungere a filo l'olio di semi, sempre continuando a montare


3.Unire lo yogurt...

4.Setacciare la farina con la fecola e il lievito

5.Abbassare la velocità della frusta e a poco a poco unire le farine.

6.Amalgamare per qualche minuto


7.Imburrare e infarinare la teglia e versare il composto


8.Dopo aver pre riscaldato il forno almeno per 15 minuti a calore massimo, infornare il plumcake e abbassare a 190 gradi in modalità statica. Cuocere per 35 minuti

9.Abbassare il forno a 175/180 gradi e cuocere ancora 15 minuti





26 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti